Con l’Orchestra Mariinsky entra nel vivo la 76sima Sagra Musicale Umbra

Written by on 11/09/2021

Con l’Orchestra Mariinsky entra nel vivo la 76sima Sagra Musicale Umbra

La prestigiosa formazione diretta da Valery Gergiev, per la prima volta nella nostra regione, sabato 11 settembre al Teatro Morlacchi di Perugia

11/09/2021

Orchestra Mariinsky

L’Orchestra Mariinsky, diretta da Valery Gergiev, uno degli appuntamenti più attesi della 76esima Sagra Musicale Umbra

Con l’arrivo a Perugia dell’Orchestra Mariinsky, per la prima volta nella nostra regione, entra nel vivo la 76sima Sagra Musicale Umbra, in programma quest’anno dal 3 al 17 settembre in sei città (oltre al capoluogo umbro, Norcia, San Gemini, Montefalco, Scheggino, Assisi).

Un cartellone, organizzato dalla Fondazione Perugia Musica Classica sotto la direzione artistica del violoncellista Enrico Bronzi, all’insegna del tema Luce calma, per accendere una scintilla come ripartenza dopo un periodo di grande incertezza collettiva a causa della pandemia. Per un programma, come vuole tradizione, votato alla ricerca spirituale. Dopo i primi appuntamenti che hanno visto protagonisti tra gli altri il pianista Grigory Sokolov, Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura, il violinista Barnabás Kelemen e l’Orchestra Giovanile Italiana, Gabriele Mirabassi assieme all’Orchestra da Camera di Perugia, il Festival presenta uno dei concerti tra i più attesi di quest’anno.

A fare cornice all’evento, che vedrà in scena la prestigiosa formazione diretta da Valery Gergiev, sabato 11 settembre, il Teatro Morlacchi per un doppio appuntamento alle ore 17 e  alle  21. Per l’occasione, eseguirà celebri pagine quali l’Ouverture da La Cenerentola di Gioacchino Rossini e due Sinfonie monumentali, la Classica di Sergej Prokof’ev, e l’Italiana di Felix Mendelssohn.

Orchestra Mariinsky, un’ensemble musicale di assoluta eccellenza

L’Orchestra Mariinsky è uno degli ensemble musicali più antichi della Russia. La sua storia risale al diciottesimo secolo, con lo sviluppo del Coro a Cappella della Corte Imperiale. L’eccellenza dell’ensemble è stata riconosciuta negli anni da numerosi musicisti di primo livello che l’hanno diretta, tra cui Berlioz, Wagner, Tchaikovsky, Mahler e Rachmaninoff, spesso eseguendo per prima alcune loro opere. Dal 1988 l’Orchestra Mariinsky  è diretta da Valery Gergiev. La sua guida ha portato la formazione ad una rapida espansione del repertorio, che attualmente comprende tutte le Sinfonie di Beethoven, Mahler, Prokofiev e Shostakovich, i Requiem di Mozart, Berlioz, Verdi, Brahms, eseguito in tutte le più prestigiose sale da concerto del Mondo.

Gli altri appuntamenti in cartellone della 76sima Sagra Musicale Umbra

La 76sima Sagra Musicale Umbra proseguirà, sempre nel capoluogo umbro, la sera di domenica 12, alle 21 presso la Basilica di San Pietro con un altro importante appuntamento, senz’altro da non perdere i Vespri op. 37 Veglia per tutta la notte di Sergej Rachmaninov, opera simbolo di questa edizione del Festival, affidata al St. Jacob’s Chamber Choir di Stoccolma diretto da Gary Graden (concerto che verrà replicato il giorno dopo alla stessa ora, alla chiesa di San Nicola a Scheggino).

Da segnalare, inoltre, mercoledì 15,  Teatro Morlacchi di Perugia, la pianista Mariangela Vacatello, affiancata dall’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento diretta dalla giovane perugina Nil Venditti, su brani di Chopin e Schumann. Chiusura venerdì 17 settembre, presso la Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi, con la Finale del Concorso Internazionale di composizione di opera sacra – Premio Francesco Siciliani. Il Coro della Cattedrale di Siena Guido Chigi Saracini diretto da Lorenzo Donati eseguirà, oltre alle composizioni dei tre finalisti (Steven Heelein, Carlo Alessandro Landini e Andrea Manzoli), musiche di Palestrina, Verdi, Ligeti, Howells, Desprez, nonché il Laudario di Cortona.

A completare il programma, due appuntamenti dedicati ai più piccoli all’Orto Medievale della Basilica di San Pietro a Perugia: il primo, domenica 12 alle ore 16, dedicato al Pulcinella di Stravinsky nella elaborazione musicale di Simone Frondini e  Leonardo Ramadori, con la voce dell’attore Giorgio Donati; il secondo, venerdì 17 alla stessa ora, Favolar di e con Giulia Zeetti, accompagnata da Stefano Olevano al corno e Gianni Maestrucci alle percussioni.

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist