Città di Castello, il parroco di Nuvole benedice i telefoni cellulari

Written by on 07/02/2021

Città di Castello, il parroco di Nuvole benedice i telefoni cellulari

Anche quest'anno, presso la piccola chiesa sulle colline altotiberine, si è ripetuta la particolare iniziativa voluta da don Giorgio Mariotti in occasione della Festa di San Biagio

07/02/2021

Il parroco di Nuvole, don Giorgio Mariotti

CITTA’ DI CASTELLO- L’emergenza sanitaria Covid 19, non ha fermato a Nuvole l’ormai tradizionale benedizione dei telefoni cellulari. La singolare iniziativa, voluta dal parroco don Giorgio Mariotti in occasione della Festa di San Biagio  a cui è dedicata la piccola chiesa sulle colline altotiberine a pochi chilometri da Città di Castello, si è ripetuta anche quest’anno.

Più che mai una benedizione in streaming, viste le disposizioni legate al contenimento della pandemia, in diretta dalla pagina Facebook della parrocchia, al termine della Santa Messa delle ore 11.15, di oggi domenica 7 febbraio, concelebrata dal vescovo della Diocesi di Città di Castello, monsignor Domenico Cancian.

L’iniziativa unica in Italia, ideata cinque anni fa dallo stesso sacerdote cybernauta (promossa dall’associazione Le Rose di Gerico), è finalizzata ad un uso quotidiano corretto e consapevole di telefonini e apparati tecnologici quali computer e tablet indispensabili soprattutto in questo momento. Ad essa, è legato anche il Concorso Cellulari e buone idee.

“Seppure ristretto a pochi fedeli -ha commentato il parroco di Nuvole– proprio grazie all’hi tech, non abbiamo rinunciato a questo appuntamento. Attraverso il web, infatti, abbiamo comunque potuto benedire le persone in occasione della ricorrenza del Santo venerato dai fedeli per la cura dei mali fisici ed in particolare della gola.

E, naturalmente, e gli apparati tecnologici, oltre che le varie piattaforme social che in questo periodo ci hanno consentito di abbattere le distanze e di rimanere collegati in sicurezza. Questo -conclude don Giorgio Mariotti–  nella speranza che tutto questo brutto periodo che stiamo vivendo passerà”.

 

 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist