Attacco alla Cgil, mobilitazione anche in Umbria contro la violenza

Written by on 11/10/2021

Attacco alla Cgil, mobilitazione anche in Umbria contro la violenza

I 125 anni della Camera del lavoro di Perugia, Fracassi (Cgil): "A Roma, attacco a democrazia e lavoro"

11/10/2021

I festeggiamenti per i 125 anni della Camera del Lavoro di Perugia

Attacco alla Cgil. Anche l’Umbria del lavoro si mobilita in difesa della sigla sindacale oggetto, sabato di un attacco alla sua sede nazionale a Roma. Per tutta la giornata di domenica la sede della Cgil dell’Umbria e le Camera del Lavoro in tutta la regione, sono rimaste aperte e presidiate, in concomitanza con l’assemblea generale della Cgil nazionale, convocata davanti all’ingresso di Corso d’Italia a Roma. Lunedì mattina alla Sala dei Notari, la Camera del Lavoro di Perugia festeggia, inoltre, i suoi 125 anni, con la presenza della vicesegretaria generale della Cgil nazionale Gianna Fracassi.

La mobilitazione dell’Umbria del lavoro

Anche l’Umbria del lavoro si mobilita in difesa della Cgil, oggetto sabato “di un attacco squadrista alla sua sede nazionale a Roma, un attacco alla democrazia e a tutto il mondo del lavoro che intendiamo respingere”, come ha detto il segretario generale Maurizio Landini. Già da sabato sera la sede della Cgil dell’Umbria e della Camera del Lavoro di Perugia sono rimaste aperte e presidiate, mentre domenica mattina, dalle,10,alle 12, si sono svolti presidi analoghi in tutte le principali Camere del Lavoro della regione, in concomitanza con l’assemblea generale della Cgil nazionale, convocata sempre domenica, davanti all’ingresso di Corso d’Italia a Roma. Una grande ondata di solidarietà si è riversata sulla Cgil, prima alla Marcia della Pace Perugia-Assisi, dove lo striscione del sindacato è stato accompagnato da lunghi applausi da parte di tutti i manifestanti – e poi nelle Camere del Lavoro, dove si sono svolti presìdi con centinaia di persone accorse per testimoniare la loro vicinanza alla Cgil. Il tutto in contemporanea con l’assemblea nazionale del sindacato, davanti alla sede di Corso d’Italia, dove i pesanti segni dell’aggressione di ieri sono ancora visibili. “È necessario rispondere con tutto il nostro senso civico e democratico – ha detto il segretario nazionale della Cgil, Maurizio Landini -. Per questo sabato 16 ottobre ci sarà una grande manifestazione antifascista a Roma. Tutte le formazioni che si richiamano al fascismo vanno sciolte, è il momento di dirlo con chiarezza”. La mobilitazione, anche a Terni dove, nel pomeriggio di domenica si è svolto un altro presidio davanti alla Camera del Lavoro. 

Guarda la fotogallery

Camera del Lavoro di Perugia festeggia 125 anni

Lunedì mattina alla Sala dei Notari, la Camera del Lavoro di Perugia ha festeggiato i suoi 125 anni, alla presenza della vicesegretaria generale della Cgil nazionale Gianna Fracassi. “Due sono stati i tentativi di attacco durante la manifestazione a Roma, la sede della Cgil ma anche Palazzo Chigi. Sono questi gli obiettivi, al netto delle ricostruzioni e dei distinguo che in queste ore qualcuno sta facendo. La matrice è fascista ed è molto chiara e netta”: lo ha detto Gianna Fracassi, vicesegretaria generale della Cgil nazionale, a margine del suo intervento per i festeggiamenti dei 125 anni della Camera del lavoro di Perugia. Iniziativa organizzata nella sala dei Notari di palazzo dei Priori. “Noi crediamo che proprio per la dinamica – ha proseguito Fracassi -, alla fine a tutti quelli che sono stati arrestati non gli interessa assolutamente la questione del Green pass. Il tema è altro, è colpire i luoghi della democrazia e in questo caso il lavoro, attaccando il sindacato confederale e i luoghi istituzionali”. Lavoro “che invece è sempre al centro, oggi come allora” ha sottolineato la vicesegretaria generale della Cgil nazionale
commentando poi l’ anniversario della Cgil di Perugia. “Le priorità del sindacato – ha detto – sono ancora quelle di tutelare il lavoro e garantire diritti alle persone che lavorano. Priorità che il tempo non scalfisce, anche se è chiaro che il lavoro è diverso oggi e quindi anche i nostri strumenti e le modalità devono essere diverse. La Cgil – ha concluso Fracassi – ha sempre trovato nel corso degli anni della sua
storia la capacità di rinnovarsi e di comprendere e rappresentare il lavoro, altrimenti non saremmo durati tutto questo tempo”.

Tag:

Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist