‘Assisi Suono Sacro’. Una VIII edizione dedicata alle Confluenze

Written by on 02/08/2020

‘Assisi Suono Sacro’. Una VIII edizione dedicata alle Confluenze

02/08/2020

ASSISI- E’ dedicata alle Confluenze, l’ottava edizione di Assisi Suono Sacro, il tradizionale appuntamento con musica e spiritualità, promosso dall’omonima associazione diretto da Andrea Ceccomori, in programma nella Città Serafica fino al prossimo 12 agosto. Un tema, per ribadire il valore imprescindibile dell’incontro e della contaminazione, per costruire un’umanità all’insegna dei valori dell’arte e della cultura, in un anno condizionato dall’emergenza sanitaria da Covid 19.

Un Festival, che si conferma come un  vero e proprio laboratorio per la costruzione di un musicista ispirato e illuminato, con la presenza di masterclass realizzate anche per questo 2020 con il coordinamento artistico di Maria Chiara Fiorucci, nel rispetto di tutte le procedure di sicurezza previste. Tre le tipologie di studio e approfondimento con corsi che preparano gli allievi all’arte della creazione e della composizione musicale; corsi classici di interpretazione musicale;  un ciclo di seminari che spazia dall’improvvisazione alle nuove frontiere della musica. Tutti i corsi di Assisi Suono Sacro, si terranno nel centro della Città Serafica, e coinvolgeranno un corpo docente altamente qualificato, provenienti ad esempio da Conservatori italiani, musicisti ed esperti musicali di fama internazionale. Allievi, che assieme ai docenti, saranno protagonisti di alcuni dei concerti in programma alle ore 21.30 alla Sala San Gregorio. Mercoledì 5 agosto, concerto finale degli allievi di composizione che affideranno all’Ensemble formato dagli allievi dei corsi di arpa, flauto, pianoforte (con la partecipazione di Stefano Taglietti e di Katie Bruni al violoncello), l’interpretazione dei propri brani. Giovedì 6, ad esibirsi saranno Valeria Desideri (al flauto), Maria Chiara Fiorucci (all’arpa) e Michele Fabrizi (al pianoforte). Venerdì 7, sarà nuovamente possibile ascoltare in una nuova prova gli allievi dell’Accademia. Mentre sabato 8, è in programma il Concerto finale delle classi di flauto, arpa, pianoforte, con la partecipazione del Quartetto dell’Orchestra Filarmonica Vestina diretto da Giorgio Sollazzi. Ultima tappa, mercoledì 12 agosto con il Concerto finale della classe di pianoforte degli allievi di Rosaria Dina Rizzo.

Ottava edizione di Assisi Suono Sacro, che è anche l’occasione per presentare Baton for Peace, il progetto di diffusione dei valori della Pace nel Mondo attraverso la Cultura. Musica e Pace, un binomio inseparabile da cui ogni parte trae la propria linfa vitale, valori che in una città come Assisi trovano la propria sede naturale. Proprio partendo dalla Città Serafica, il progetto sarà presente (con concerti, esposizioni, corsi di formazione e conferenze) in alcuni luoghi come Bruxelles, Londra, Madrid, New York, facendo tappa anche in Cina e Costa Rica. Il primo concerto annunciato, è quello in programma a Ginevra nella prestigiosa sede delle Nazioni Unite. Ad ogni artista ospite dei vari eventi,  verrà consegnata la bacchetta di ulivo (simbolo di armonia nella musica e nei popoli) come testimonianza ed invito alla realizzazione di una Cultura di Pace. Una sorta di riconoscimento e di testimone, che passerà di mano in mano, affinché l’impegno a costruire la Pace attraverso la musica sia condiviso e proclamato da tutti.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist