Assisi, successo per 'Con il Cuore, nel nome di Francesco'

Written by on 11/06/2017

Assisi, successo per 'Con il Cuore, nel nome di Francesco'

11/06/2017

ASSISI (PG)- Ha raggiunto oltre 3 milioni di spettatori pari al 18,18% di share, Con il Cuore, nel nome di Francesco la serata condotta da Carlo Conti trasmessa in diretta su Rai 1 dal sagrato della Basilica di San Francesco d’Assisi. L’iniziativa, promossa dal Sacro Convento di Assisi e dall’Istituto per il Credito Sportivo con il sostegno di Regione Umbria e il patrocinio di Provincia di Perugia e Comune di Assisi, da quindici anni unisce musica, cultura e spiritualità aiutando e sostenendo chi soffre e chi si trova in difficoltà. Una vera e propria maratona benefica, che da sempre vede la partecipazione di artisti della musica italiana come testimoni di solidarietà e fraternità, quest’anno ha avuto come protagonisti sul palco Amara, Franco Battiato, Elodie, Francesco Gabbani, Giorgia, Max Laudadio, Maldestro, Marco Masini, Fabrizio Moro, Nek, Federico Paciotti e Ramon Vargas, Carly Paoli, il Piccolo Coro dell’Antoniano, Massimo Ranieri, Sergio Sylvestre, Paolo Vallesi; a loro, si sono aggiunti ventotto profughi dei centri accoglienza di Auxilium e della Caritas Francescana di Assisi, provenienti da Costa d’Avorio, Guinea, Nigeria, Palestina, Siria, Senegal e Somalia, che hanno raccontato la propria storia.
Una gara di solidarietà, a cui tutti possono partecipare donando 2 euro inviando un SMS e con chiamate da rete fissa al 45515 fino al prossimo 3 luglio.
È possibile, inoltre, fare una donazione sul conto solidarietà intestato a Francesco D’Assisi – un uomo, un fratello Onlus (Iban IT 64 R 02008 38278 000103746115); oppure, attraverso il sito www.conilcuore.info oppure chiamando il numero verde 800333733.
I progetti sostenuti quest’anno da Con il Cuore, nel nome di Francesco riguardano in particolare i terremotati di Norcia e le mense francescane di Assisi e di Milano, oltre che la costruzione di una casa di cura per anziani in situazioni di indigenza ad Itagüí in Colombia, e  la realizzazione di un centro di prevenzione, accompagnamento e sviluppo per i bambini e adolescenti con difficoltà psico-motorie o comportamentali in Libano.
“Quando arriva, questo appuntamento è davvero gioioso, non si sente neanche la fatica, la tensione, la preoccupazione che normalmente accompagna eventi come questi -ha dichiarato il Custode del Sacro Convento di Assisi, padre Mauro Gambetti– volevo sottolinearlo perché mi sembra che quest’anno in modo particolare, con i progetti che abbiamo scelto venga alla luce sempre meglio questo modo di fare, di vivere la solidarietà, che di per se è un tratto quasi istintivo dell’umanità, ma forse ha davvero bisogno di essere educato o riscoperto in alcuni momenti, perché a volte sembra che abbiamo perso umanità, che ci stiamo disumanizzando. In giro, nel nostro mondo, sembrano sempre di più i messaggi emergenti di disumanità”.
“La solidarietà dei frati di Assisi, ha conquistato anche questa volta gli italiani -ha dichiarato il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato– solo nella serata di sabato10 giugno, sono stati raccolte donazioni per quasi un milione di euro. Un grazie speciale alla Rai, a Carlo Conti, agli artisti che hanno donato la loro voce per san Francesco, e a quanti stanno rendendo possibile questo miracolo d’amore”.
 
 
 
 


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist