Assisi, ruba carta di credito ma il negoziante non l’accetta e sventa la truffa

Written by on 29/11/2018

Assisi, ruba carta di credito ma il negoziante non l’accetta e sventa la truffa

29/11/2018

ASSISI – Tentata truffa, ricettazione e utilizzo illecito di carta di credito. Sono i reati contestati ad un 58enne originario di Spoleto, scoperto dopo aver tentato di pagare 2mila euro in un laboratorio orafo di Assisi con una carta rubata. L’uomo aveva chiesto al titolare di mostrargli delle collane in oro da uomo, le più preziose che aveva. Tra due monili che gli venivano mostrati, l’uomo sceglieva quello più costoso, aggiungendo anche un prezioso crocefisso, per la somma complessiva di € 2000. Al momento del pagamento però, il cliente forniva una carta di credito intestata ad una donna, dichiarando al negoziante che la carta di credito era intestata ad un parente, il quale gliela aveva prestata per effettuare l’acquisto di preziosi. Il titolare però non ha accettato il pagamento e l’uomo non si è fatto più vivo. Dopo la denuncia, gli Agenti sono riusciti a rintracciare la donna intestataria della carta di credito, una 52enne di Foligno residente ad Assisi, la quale dichiarava di essere stata derubata la mattina stessa. Rintracciato l’uomo grazie alla foto di un documento scattata dal titolare della gioielleria, è stato bloccato a Narni, dove è stato denunciato. L’uomo era già noto per i suoi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio che gli sono valsi un foglio di via obbligatori da diversi Comuni.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist