Assisi, oltre 2000 pellegrini lo scorso anno sui cammini francescani

Written by on 01/03/2021

Assisi, oltre 2000 pellegrini lo scorso anno sui cammini francescani

Numeri ufficiali confermano presenze in crescita in soli 7 mesi: italiani, tedeschi e francesi ai primi posti

01/03/2021

Oltre 2000 pellegrini lo scorso anno sui cammini francescani

ASSISI- Sono 2.072 i camminatori che in pochi mesi hanno raggiunto, nonostante le chiusure dovute al Covid 19, la Basilica di San Francesco da soli, in gruppo o in compagnia degli amici a quattro zampe.

I dati rilevati dalla Statio Peregrinorum, Ufficio della Basilica di San Francesco (aperto nel 2020 per circa sette mesi) mostrano come i pellegrini, arrivati ad Assisi lo scorso anno, siano in maggioranza italiani (85%): in particolare, provenienti da Milano (4,58%), Roma (3,964%) e Torino (3,75%).

Tra gli stranieri al primo posto i tedeschi (24,44%), seguiti dai francesi con il 12,22% e gli svizzeri (7,72%); ma anche della Repubblica Ceca  (6,75%), brasiliani (6,11%), olandesi (4,82%), belgi (3,54%), spagnoli (1,29%) e perfino dalla Cina e dall’Australia.

I camminatori  sono di  tutte le età: al primo posto i pellegrini dai 30 ai 60 anni (57,05%), a seguire con il 19,88% gli ultrasessantenni, mentre tra i 18 e 30 sono il 18,97% e infine il 4,1% è costituito da pellegrini di età inferiore ai 18 anni.

“Il cammino è di per sé una sfida spirituale, mentale e fisica -ha detto fra Jorge Fernandez dell’Ordine dei frati minori Conventuali, che ha presentato i numeri relativi ai Cammini Francescani– per chi si è messo in viaggio in questo periodo così difficile, è diventata una sfida nella sfida. Un percorso, che ha permettere ai pellegrini di immergersi non solo nella natura e nella bellezza dell’Umbria, ma anche nella spiritualità francescana che speriamo che si possa rivivere nuovamente quest’anno”.

Riguardo le motivazioni che spingono i pellegrini ad intraprendere i vari cammini francescani per il 21,77% sono religiose, il 10,52% religioso-culturali e il 4,2% esclusivamente culturali.

Da anni, le istituzioni civili e religiose della Regione Umbria lavorano in sinergia con le associazioni e gli operatori turistici del territorio per promuovere e migliorare l’esperienza del pellegrino che decide di attraversare il Cuore Verde d’Italia per arrivare ad Assisi, Loreto o Roma.

“I cammini sono l’elemento che esprimono la storia e i valori dell’Umbria -ha commentato l’assessore regionale al Turismo, Paola Agabiti–  Oltre a rappresentare un’occasione di promozione devono costituire un momento di riflessione, legato a Francesco e Benedetto e ai luoghi da scoprire”.

Un trend in crescita negli ultimi anni dovuto soprattutto alla maggiore attenzione nei confronti della natura e dell’ambiente che ci circonda. I cammini francescani sono l’esempio reale e concreto dei valori del Santo di Assisi: fraternità, accoglienza e rispetto dell’ambiente.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist