Al via in Umbria il progetto ‘Comunità per la lettura 0-6’

Written by on 21/01/2021

Al via in Umbria il progetto ‘Comunità per la lettura 0-6’

Vincitore del Bando 'Leggimi 0-6' del Centro per il libro e la lettura (Cepell), è dedicato alla promozione della lettura nella prima infanzia

21/01/2021

Al via in Umbria il progetto 'Comunità per la lettura 0-6', dedicato alla prima infanzia

PERUGIA- Al via in Umbria il progetto Comunità per la lettura 0-6 dedicato alla promozione della lettura nella prima infanzia. Risultato vincitore del Bando Leggimi 0-6 del Centro per il libro e la lettura (Cepell), ha preso avvio nella mattinata di giovedì 21 gennaio con la prima riunione online, che ha visto oltre sessanta i partecipanti. Un’iniziativa, attraverso cui si rinnova la proficua collaborazione tra l’Associazione Culturale Pediatri Umbria, responsabile del progetto, e la Regione.

Principale intento, realizzare nelle nove Zone sociali della provincia di Perugia, altrettante Comunità per la lettura 0-6 che si impegnino a favorire la buona pratica della lettura ad alta voce in famiglia attraverso la costituzione di una forte alleanza tra il mondo sanitario, culturale, sociale, educativo e le famiglie stesse.

  Punti di forza del progetto finanziato dal Cepell,  in continuità con il progetto regionale umbro Salute Infanzia 2.0, saranno la collaborazione tra i pediatri e i genitori sulla lettura sugellata attraverso il dono di un libro ai bambini all’anno di vita da parte del pediatra e il lavoro in rete di istituzioni, associazioni di volontariato e differenti figure professionali (pediatri, bibliotecari, educatori, ostetriche, volontari Nati per Leggere, librai, editori e altri operatori del settore culturale, sociale , sanitario), che insieme daranno vita al patto delle Comunità per la lettura 0-6.

Il progetto, tra le varie attività, prevede quattro importanti momenti formativi per gli operatori di cui uno dedicato alla conoscenza e utilizzo dei libri inclusivi per i bambini con bisogni educativi speciali.

“Dopo il conseguimento del Premio nazionale Nati per leggere -ha commentato l’assessore regionale alla Cultura, Paola Agabiti– Regione Umbria e ACP Umbria tornano ad operare insieme con l’obiettivo comune di dare a tutti i bambini, a partire dai primi mesi di vita, l’opportunità di una buona crescita cognitiva, relazionale, emozionale e sociale e di esprimere tutte le loro potenzialità, indipendentemente dal livello di alfabetizzazione dei genitori.

Nel ringraziare l’ACP Umbria, nella persona della Presidente Carla Berardi, per il rinnovato impegno in un percorso condiviso -ha concluso l’assessore- confermo l’intento  a portare alla firma dei patti della lettura tutti i territori, non solo quelli previsti dal progetto, entro l’anno”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist