Crisi Afghanistan, diocesi di Assisi pronta all’accoglienza

Written by on 17/08/2021

Crisi Afghanistan, diocesi di Assisi pronta all’accoglienza

Monsignor Sorrentino apre ai profughi anche se "verificare attentamente tutti gli aspetti logistici"

17/08/2021

afghanistan accoglienza

Il vescovo di Assisi, Domenico Sorrentino

ASSISI – La crisi in Afghanistan tocca tutti da vicino e c’è chi, come la diocesi di Assisi, si dice pronta all’accoglienza delle persone che stanno scappando dal paese dopo la presa del potere da parte dei talebani.

Il valore dell’accoglienza è nelle cose

“Per noi il valore dell’accoglienza è nelle cose. Per questo come diocesi di Assisi siamo disponibili ad aprirci ai profughi dall’Afghanistan, anche se devono essere attentamente verificati tutti gli aspetti logistici”. Parola di monsignor Domenico Sorrentino, vescovo della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e che, a breve, assumerà anche la guida della comunità diocesana di Foligno. “Siamo pronti a fare quello che abbiamo fatto finora ad esempio con la gente scappata dell’Eritrea” ha aggiunto. “Sul piano strettamente logistico – ha detto ancora monsignor Sorrentino – è comunque necessario restare strettamente con i piedi per terra. Vedremo anche come si muoverà la Caritas nazionale”. Per il vescovo di Assisi “il problema delle persone in arrivo dall’Afghanistan non è solo quello della prima accoglienza”. “Bisogna saper gestire – ha concluso monsignor Sorrentino – il cammino futuro di queste persone che hanno una cultura diversa dalla nostra”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist