IN ONDA

InBlu2000

Programmi del circuito nazionale

InBlu2000 è l’emittente della Conferenza episcopale italiana del cui circuito fa parte anche Umbria radio. Da radio InBlu arrivano i radiogiornali [...]


Info and episodes

GIORNALE RADIO

Solidarietà verso l'Italia: fondi UE a sostegno della ricostruzione (AUDIO)

Written by on 21/11/2017

Solidarietà verso l'Italia: fondi UE a sostegno della ricostruzione (AUDIO)

21/11/2017

BRUXELLES – Si è svolta oggi, nella sede della Commissione Europea a Bruxelles, la conferenza stampa della Commissaria per le politiche regionali Corina Cretu e della presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini sull’approvazione del nuovo “Asse Terremoto multiobiettivo” del Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale. La Commissione stanzierà 28 milioni di euro dei fondi della politica di coesione a favore del rilancio dell’attività economica dell’Umbria; di questi fondi, 5 milioni saranno destinati alla ricostruzione della basilica di San Benedetto a Norcia.  A ciò si aggiunge un cofinanziamento italiano di pari importo, per un totale di 56 milioni, con altri 5 milioni di euro destinati alla Basilica, come ha affermato la presidente Marini nel corso del suo intervento.

 
Corina Crețu, Commissaria responsabile per la Politica regionale, ha dichiarato: “La ricostruzione di questo gioiello del patrimonio culturale europeo a Norcia con fondi della politica di coesione sarà un simbolo duraturo della solidarietà dell’UE nei confronti dell’Italia, come ricordato dal Presidente Juncker. L’esempio della basilica di San Benedetto da Norcia, santo patrono d’Europa, restituita al suo antico splendore con il contributo di giovani volontari provenienti da Francia, Grecia o Ungheria, ispirerà le future generazioni di europei.”

Le risorse provengono dagli 1,6 miliardi di EUR aggiuntivi dei fondi della politica di coesione che l’Italia riceverà nel quadro dell’adeguamento tecnico, il riesame intermedio delle dotazioni della politica di coesione per il periodo di programmazione 2014-2020, effettuato per tener conto dell’impatto della crisi economica e finanziaria. Per inglobarvi i finanziamenti aggiuntivi e le nuove priorità di investimento la Commissione ha approvato la modifica del programma regionale della politica di coesione per l’Umbria, regione in cui è situata la città di Norcia. La stessa procedura sarà applicata a breve anche ai programmi regionali di Lazio, Marche e Abruzzo. In Umbria i finanziamenti aggiuntivi della politica di coesione serviranno a migliorare la resilienza sismica degli edifici scolastici e l’efficienza energetica, a sostenere le imprese locali e a finanziare il restauro del patrimonio culturale, basilica di Norcia compresa, per far ripartire il turismo. 

Alemanno “I nuovi fondi che l’ Europa ha deciso di destinare all’ Umbria colpita dal terremoto sono l’ ennesima carezza che l’ Ue dà alla nostra comunità, dimostrando di aver compreso il dramma della nostra gente e le difficoltà che stanno vivendo le nostre imprese”: è il commento del sindaco di Norcia, Nicola Alemanno in merito ai 28 milioni destinati al rilancio delle attività economiche. Cinque milioni saranno destinati, come prima tranche, alla Basilica di San Benedetto. “Questo è il risultato di un lungo percorso – aggiunge – che qualcuno ha anche definito passerelle: ecco a chi denigrava la presenza delle istituzioni europee nella nostra città e quindi le passerelle del presidente del Parlamento Antonio Tajani, della commissaria Corina Cretu o di Tibor Navracsics, solo per citarne alcuni, dico che quelle visite hanno consentito di raggiungere questo risultato, dovuto anche e soprattutto all’ impegno diretto del presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker”. Il sindaco sottolinea che “non era per nulla scontata la presenza dell’ Europa sul nostro territorio e quindi, a nome della comunità che rappresento, ma anche credendo di interpretare il pensiero della Regione Umbria e del Governo italiano, dico grazie Europa, che in questi mesi non ha mai fatto mancare il suo appoggio alla gente di qui e a noi amministratori”.


Umbria Radio in Streaming

Streaming

Current track

Title

Artist